dainese

Skip to Main Content »

select your country
0 items
Search Site

You're currently on:

 
 
 

Authors

Renzo Giust
I Dainese Me
Nico Cereghini
Italian Legendary Tour
Gary Inman
 
 
 
 
 
 

FIRST RACE, FIRST MEDAL

24 June 2011 | News

Yesterday's race, (February 8) opened the 2011 Ski World Championships in Garmisch Partenkirchen. The first challenge was the Women's Super-G. A particularly icy and selective slope proved to be a real challenge for the top world skiers, but Maria Riesch did not disappoint, and obtained a brilliant 3rd place, earning her the bronze medal. An ideal debut, which dispels tensions and reassures everyone that she is in excellent shape: it's now time to aim for more medals in the next World Championship races, in front of the public of her hometown, on the slopes where she became a champion.

Con la gara di ieri, 8 Febbraio, hanno avuto inizio i Campionati del Mondo di Sci alpino 2011 di Garmisch Partenkirchen: prima sfida il super gigante femminile. Una pista particolarmente ghiacciata e selettiva ha messo a dura prova le migliori sciatrici al mondo, ma Maria Riesch non ha deluso ed ha raccolto uno splendido 3° posto che le vale la medaglia di bronzo. Esordio ideale quindi, che scaccia le tensioni e rassicura tutti sulla sul suo stato di forma eccellente: ora è il momento di puntare ad altre medaglie nelle prossime gare iridate, davanti al pubblico di casa, quelle piste dove è diventata una campionessa.

Read more

 
 
 
 
 
 

BRONZE DESCENT FOR MARIA

24 June 2011 | News

More satisfaction for the Dainese Team from the World Championship slopes in Garmisch Partenkirchen, again thanks to our leading athlete: in spite of a fever that made it difficult for her to give her best in the last heats (we mention her proud attempt in the Super-combined race) she still managed to assert her class.
This is Maria Riesch's second bronze of the 2011 World Championship, this time in the downhill. The gap between the strongest athletes and the others is just too wide and so, in spite of everything, the race for the medals ended up with a podium that mirrors last season's results: bronze for Maria, silver for her eternal rival, the American Lindsey Vonn, and gold for a surprising Elisabeth Goergl, at her second win in this year's championships. 
This is the third World Championship medal in the German athlete’s career, and her fifth in all counting the two Olympic golds at Vancouver 2010.
In the men’s races, Aksel Svindal defended his position well in the Downhill, taking a fifth place that undoubtedly does him credit: his fatigue at the finish line is proof that he gave his all, missing the podium by a hair's breadth".

Ancora soddisfazioni per il team Dainese dalle piste dei Mondiali di Garmisch Partenkirchen, ancora una volta merito della nostra atleta di punta: nonostante la febbre che le ha reso difficile rendere al meglio nelle ultime prove (ricordiamo la prova d'orgoglio della Super Combinata) ha saputo comunque far valere la propria classe.


Per Maria Riesch si tratta della seconda medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo 2011, questa volta in discesa libera. Troppo ampio il divario tra le più forti e le altre atlete, così, nononostante tutto, il gioco per le medaglie si conclude con un podio che rispecchia i risultati visti durante la stagione: Maria bronzo, l'argento all’americana ed eterna rivale Lindsey Vonn, mentre l'oro va a una sorprendente Elisabeth Goergl, al secondo successo in questi mondiali.
Per la campionessa tedesca si tratta della terza medaglia iridata in carriera, la quinta in totale, considerando i due ori olimpici di Vancouver 2010.
Per quanto riguarda gli uomini, Aksel Svindal si difende bene in Discesa, cogliendo un quinto posto che gli fa decisamente onore: la fatica accusata all'arrivo dimostra che ha dato tutto ciò che poteva, mancando il podio per un soffio.

Read more

 
 
 
 
 
 

AKSEL SVINDAL IS BACK

24 June 2011 | News

He chose yesterday's Super-combined race to come back with a vengeance to his leading role in these World Championships, winning a fantastic gold medal. After crashing on Saturday in the finish area of the downhill, where he came in fifth and suffered several bruises, Aksel Lund Svindal reacted like a true champion, dominating the super-combined. An overwhelming victory, with a dominating downhill and slalom under excellent control, weaving expertly between the gates to gain yet another important win. He ended up with a lead of over one second on Christof Innerhofer, at his third medal in these World Championships. Third place went to another Italian, Peter Fill. For Aksel this is his sixth World Championship medal (4 of which are gold), in addition to his 3 Olympic medals from Vancouver 2010.

Ha scelto la Super Combinata di ieri, 15 Febbraio 2011, per tornare prepotentemente ad essere il protagonista assoluto di questi mondiali, conquistando una meravigliosa medaglia d’oro. Dopo la rovinosa caduta al traguardo della discesa libera di sabato scorso, conclusa al quinto posto e con parecchi lividi, Aksel Lund Svindal ha reagito da vero fuoriclasse ed ha dominato  la supercombinata. Una vittoria mai messa in discussione, con una discesa dominata ed una manche di slalom controllata al meglio, districandosi tra le porte dello slalom con accortezza per raggiungere ancora una volta un traguardo importantissimo. Alla fine sarà maggiore di un secondo il margine su Christof Innerhofer, alla sua terza medaglia in questo Mondiale. Terzo un altro azzurro, Peter Fill. Per Aksel si tratta della sesta medaglia iridata (4 sono d’oro), oltre alle 3 medaglie olimpiche di Vancouver 2010.

Read more