SPEDIZIONI GRATUITE PER ACQUISTI SUPERIORI A 49€ E RESO GRATUITO

Non hai articoli nel carrello.

0

LEGGI IL BLOG DEL RACING SERVICE DAINESE A LE MANS

17/02/2009

IN CASO DI PIOGGIA: ISTRUZIONI PER L\'USO...
Lerrj Piazza, Dainese Racing Service

Leggi tutto il blog


Le Mans, venerdì mattina ore 8:30, fra poco meno di mezz’ora partirà ufficialmente la tre giorni di gara del Gran Premio di Francia.
Come ogni anno Le Mans regala condizioni di gara difficili, grande umidità e una continua minaccia di pioggia. In queste situazioni risulta ancor più importante prestare grande attenzione alla preparazione dei materiali. Gli accorgimenti che si possono adottare risultano preziosi per poter salire in moto in massima sicurezza.
Il casco è sicuramente il punto più delicato del setting da pioggia del pilota: vengono montate visiere trasparenti “wet condition” trattate con prodotti speciali che favoriscono lo scivolamento dell’acqua. Rispetto alle caratteristiche del pilota o al grado di umidità che sviluppa all’interno del casco vengono adottate speciali prese d’aria sulla visiera che favoriscono lo scambio termico con l’esterno senza far entrare acqua o umidità all’interno.
In caso di vera pioggia i caschi vengono equipaggiati con speciali mascherine interne che fanno convogliare l’aria calda verso il basso evitando l’appannamento della visiera.
Mentre il tecnico dei caschi prepara i caschi da bagnato e da asciutto, fra un turno e l’altro di prova le tute dei piloti vengono asciugate utilizzando il Drying Breeze, una speciale attrezzatura che permette di togliere l’umidità all’interno della tuta in pochi minuti. Anche i guanti vengono asciugati utilizzando dei getti di aria calda: il comfort delle mani è fondamentale per permettere al pilota di guidare in completa sicurezza.. Alcuni piloti in caso di condizioni di pista “umida” utilizzano degli speciali knee slider doppi che permettono di avere un contatto del ginocchio con il terreno ad inclinazioni minori: in questo modo i piloti possono “sentire” la pista senza rischiare nell’inclinarsi troppo.
Nel caso di pioggia continua i piloti Dainese vengono equipaggiati con delle tute da pioggia in materiale plastico disegnate in modo da favorire i movimenti in moto. Piccolo segreto: le tute da pioggia sono molto aderenti, per indossarle viene spruzzato dai nostri tecnici del silicone spray sulla tuta…mi raccomando..DON’T TRY THIS AT HOME…il silicone non deve andare sui guanti o sulla parte bassa della tuta…altrimenti il rischio sarebbe quello di scivolare dalla moto.
Tutto è pronto per l’inizio del week end di gara, il tempo piano piano sta migliorando…incrociamo le dita affinché il tempo sia clemente... con l’asciutto lo spettacolo è sicuramente migliore.

Posta un commento sul blog

Informativa
Utilizziamo i nostri cookies e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continuerai a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per ulteriori informazioni, ti preghiamo di leggere la nostra Politica sui Cookies
x