SPEDIZIONI GRATUITE PER ACQUISTI SUPERIORI A 99€

Faqs

  • Pulizia dei capi
  • Personalizzazione di capi in pelle (FITNET)
  • D-air® Racing
  • D-air® Street

Come si effettua la pulizia dei capi in pelle Dainese?

Per quanto riguarda la pulizia di un capo in pelle, è di assoluta importanza evitare l'accumulo di sporco nel tempo. Per pulirlo non si devono mai usare prodotti contenenti solventi, ma invece l'apposito “Protection & Cleaning Kit Dainese” che si può trovare presso ogni rivenditore Dainese. Questo kit è composto da due prodotti: il primo serve per pulire in profondità la pelle, il secondo invece la mantiene ricca e morbida nutrendola. In alternativa rispetto all’utilizzo del kit, si può utilizzare una spugna o un panno pulito imbevuti in acqua fredda e un sapone neutro come detergente. Al termine della pulizia, lasciare asciugare la pelle completamente e lontano da fonti di calore (sole, termosifone, ...) e possibilmente su un piano o su appositi appendini. L’imbottitura può essere invece lavata in acqua a 40°C al massimo; Dainese consiglia comunque di utilizzare un sapone neutro al posto di detersivi in polvere, che potrebbero essere abrasivi.

Avete qualche consiglio da dare per la pulizia dei capi in pelle Dainese?

1) Evitare di sfregare il capo con spazzole o materiali/sostanze abrasive.

2) Per rimuovere sia i moscerini che la polvere, è sufficiente passare una spugna morbida imbevuta d’acqua e sapone neutro. Si consiglia di rimuovere appena possibile i residui organici degli insetti (quali moscerini, zanzare, ...), in quanto contengono fluidi piuttosto aggressivi per la superficie della pelle.

3) Per togliere macchie d’olio o di grasso, pulire immediatamente la parte con un panno morbido imbevuto d’acqua, sfregando leggermente in senso circolare, evitando di insistere sulla macchia.

4) Fare asciugare il capo lontano da fonti di calore e in luogo arieggiato, meglio se appeso su appendino, per evitare che lo stesso assuma posizioni o pieghe difficile da eliminare.

5) Quando il capo è asciutto, dopo un’accidentale bagnatura, la pelle può risultare secca o rigida. Per ripristinare le sue caratteristiche iniziali, consigliamo di utilizzare il KIT di manutenzione pelle Dainese “Protection & Cleaning Kit Dainese”, che può essere acquistato presso un qualsiasi rivenditore Dainese. Il kit si compone di due prodotti: il primo serve per pulire in profondità la pelle, il secondo la mantiene ricca e morbida, nutrendola e mantenendola idratata.

Il Kit può essere utilizzato anche per la normale pulizia e manutenzione del capo, da asciutto.

E’ necessario prestare molta attenzione qualora il capo fosse composto da materiali differenti.

In questo caso, vale sempre ed esclusivamente quanto riportato nell’apposita etichetta interna.

Vorrei far pulire il mio capo in pelle Dainese direttamente da voi. E’ possibile?

Sì, Dainese offre il servizio “Rigenera il tuo capo in pelle Dainese” che può essere acquistato solo nei paesi della Comunità Europea.

Servizio:  Rigenera la tua Tuta in pelle Dainese, comprende:

- Pulizia specializzata della cover in pelle ed igienizzazione degli interni
- Trattamento nutriente pelle
- Revisione delle cuciture di sicurezza**
- Coprituta gratuito
- Kit pulizia gratuito
- Spese spedizione ritorno

Puoi richiedere questo servizio presso un rivenditore ufficiale Dainese o ordinarlo online qui.

 

Servizio: Rigenera il tuo Giubbino o il tuo Pantalone in pelle Dainese, comprende:

- Pulizia specializzata della cover in pelle ed igienizzazione degli interni
- Trattamento nutriente pelle
- Revisione delle cuciture di sicurezza**
- Kit pulizia gratuito
- Spese spedizione ritorno

Puoi richiedere questo servizio presso un rivenditore ufficiale Dainese o ordinarlo online qui.

 

AVVERTENZE:

Ricordiamo che il servizio “Rigenera il tuo capo in pelle Dainese” si riferisce ai soli capi in pelle, ovvero giubbini, pantaloni e tute (divisibili o professionali).

Dainese non effettua altro tipo di servizio dedicato specificatamente alla pulizia dei capi in pelle.

Si ricorda inoltre che non si effettua ad oggi alcun servizio di pulizia per capi in tessuto. 

* sono esclusi capi confezionati con più materiali (es. tessuti, scamosciati, crosta …).
** per capi danneggiati in più parti e che necessitano di un intervento di riparazione parziale o completo, sarà necessaria la formulazione di un preventivo specifico, in base all’entità dei danni stessi. (Valutazione a cura di Dainese.)
Non è possibile effettuare il ripasso cuciture ginocchia nei modelli di tute recenti, data la loro complessa strutturazione.
Dainese si riserva la facoltà di respingere ovvero restituire non rigenerati capi in pelle inviati in condizioni molto critiche, in particolare in presenza di macchie ematiche o di residui di sporco (fango e/o simile) che abbiano intriso la pelle in profondità.

Soprattutto in presenza di pelli particolari che richiedono trattamenti specifici (es. capi confezionati con pelle Vintage) la valutazione circa la fattibilità del servizio a fronte di casi ritenuti “critici” sarà a cura di Dainese.
Il risultato del servizio erogato può essere in parte condizionato dallo stato in cui si trova il capo al momento del suo invio, dal vissuto e dalle cure che gli sono state riservate nel tempo.

Come si effettua la pulizia dei capi in tessuto, GORE-TEX® o D-Dry®?

Anche per i capi in tessuto, come per quelli in pelle, è importante evitare l’accumulo di sporco nel tempo che rischia di depositarsi fra le trame del tessuto diventando quindi molto ostico da rimuovere. I capi Dainese in tessuto o dotati di membrane impermeabili e traspiranti D-Dry® o GORE-TEX® devono essere lavati in acqua tiepida (massimo 30°C) con sapone neutro privo di ammorbidenti, al posto dei saponi contenenti solventi abrasivi, ove non diversamente indicato nell’apposita etichetta interna. Durante il lavaggio è necessario fare attenzione a non aggredire il tessuto esterno, in maniera tale da non danneggiare le fibre, frizionandolo molto delicatamente.

E’ opportuno rimuovere le imbottiture e le protezioni; si consiglia di chiudere cerniere o velcri (al fine di limitare l'effetto abrasivo che potrebbero avere sul tessuto o sulle fodere forate interne).

E’ importante ricordarsi, infine, di far asciugare il capo in un luogo asciutto lontano da fonti dirette di luce e calore.

E’ necessario prestare molta attenzione qualora il capo fosse composto da materiali differenti.

In questo caso, vale sempre ed esclusivamente quanto riportato nell’apposita etichetta interna: le indicazioni riportate devono essere seguite scrupolosamente.

Tutti i tessuti tecnici, compresi quelli elasticizzati, devono essere rigorosamente sottoposti a trattamenti di pulizia molto delicati. In particolare, le fibre ad elevati contenuti tecnici in termini di proprietà meccaniche, devono essere trattate con detergenti neutri privi di ammorbidenti.

Queste sostanze ammorbidenti sono in grado di indebolire sensibilmente i trattamenti superficiali idro e oleorepellenti, arrivando a danneggiare le resinature e le membrane multifunzionali in Poliuretano e quelle a base di Politetrafluoroetilene (PTFE – Teflon) generalmente applicate sul rovescio del tessuto.

Come si effettua la pulizia dei guanti?

Per quanto riguarda i guanti in pelle è consigliabile non lavarli, evitando l’accumulo dello sporco nel tempo e utilizzando l’apposito “Protection & Cleaning Kit Dainese” per tenerli sempre morbidi e puliti. Per i guanti in tessuto, in GORE-TEX® e in D-Dry®, invece, qualora si rendesse necessaria una pulizia più profonda, Dainese consiglia di lavarli delicatamente con acqua a bassa temperatura (massimo 40°C) e con sapone neutro non abrasivo e privo di ammorbidenti. È poi necessario farli asciugare in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti dirette di luce e calore, facendo cura di appenderli per il manicotto e con le punte delle dita rivolte verso il basso. Tutto ciò, ove non diversamente indicato dall’apposita etichetta interna.

Tutti i tessuti tecnici, compresi quelli elasticizzati, devono essere rigorosamente sottoposti a trattamenti di pulizia molto delicati. In particolare, le fibre ad elevati contenuti tecnici in termini di proprietà meccaniche, devono essere trattate con detergenti neutri privi di ammorbidenti.

Queste sostanze ammorbidenti sono in grado di indebolire sensibilmente i trattamenti superficiali idro e oleorepellenti, arrivando a danneggiare le resinature e le membrane multifunzionali in Poliuretano e quelle a base di Politetrafluoroetilene (PTFE – Teflon) generalmente applicate sul rovescio del tessuto.

Come si effettua la pulizia degli stivali?

Per la pulizia dei vostri stivali Dainese, basta seguire alcuni semplici accorgimenti:

1) Evitare di sfregare gli stivali con spazzole o materiali/sostanze abrasive.

2) Per rimuovere lo sporco esterno è sufficiente passare un panno morbido imbevuto d’acqua, frizionando leggermente la superficie da pulire.

3) Fare asciugare gli stivali lontano da fonti dirette di luce/calore e in luogo arieggiato.

4) Quando gli stivali sono asciutti, dopo un’accidentale bagnatura, la pelle può risultare secca o dura. Per ripristinare le sue caratteristiche iniziali, consigliamo di utilizzare il KIT di manutenzione pelle Dainese “Protection & Cleaning Kit Dainese”,  che può essere acquistato presso un qualsiasi rivenditore Dainese. IL kit si compone di due prodotti: il primo serve per pulire in profondità la pelle, il secondo la mantiene ricca e morbida nutrendola.

Il Kit può essere utilizzato anche per la normale pulizia e manutenzione degli stivali, da asciutti.

Come si effettua la pulizia dei capi con tessuti misti?

Si consiglia di seguire scrupolosamente l’etichettatura di manutenzione.

Come si effettua la pulizia dei capi vintage?

Si consiglia di seguire scrupolosamente l’etichettatura di manutenzione, riportata all’interno del capo.

I prodotti Vintage sono stati realizzati utilizzando pellame italiano altamente selezionato.

Tali articoli sono contraddistinti da un particolare procedimento di finissaggio ad effetto scrivente, a base di olii e cere, appositamente creato per donare al capo finito un aspetto vissuto, ma anche un look aggressivo che verrà enfatizzato con l’utilizzo: queste peculiarità conferiranno al capo il caratteristico effetto “Vintage”, perfettamente in linea con lo stile “On the Road” per cui i prodotti sono stati concepiti.

Si consiglia di evitare l’accumulo di impurità nel tempo.

Per la rimozione delle impurità utilizzare lo specifico Kit di pulizia e protezione previsto per questa linea di prodotto (seguire attentamente le modalità di applicazione utilizzando un panno morbido ed effettuando leggeri e delicati movimenti circolari sulla superficie, evitando di insistere sulla macchia).

Asciugare al riparo da fonti dirette di luce e calore.

SE IL RISULTATO NON DOVESSE RISULTARE SODDISFACENTE, SI CONSIGLIA DI RECARSI PRESSO UNA PULITURA SPECIALIZZATA SU CAPI IN PELLE.

Come posso eliminare le macchie di olio o di moscerini?

E’ necessario rimuovere appena possibile queste impurità: maggiore è il periodo di stazionamento sulla superficie, maggiore sarà la difficoltà per rimuoverle velocemente.

Per la pulizia dei residui di insetti, è sufficiente passare una spugna morbida imbevuta d’acqua e sapone neutro. Si consiglia di rimuovere appena possibile i residui organici degli insetti (quali moscerini, zanzare etc..), in quanto contengono fluidi piuttosto aggressivi per la superficie della pelle.

Per togliere macchie d’olio o di grasso, pulire immediatamente la parte contaminata con un panno morbido imbevuto d’acqua, sfregando leggermente in senso circolare, evitando di insistere sulla macchia.

Fare asciugare il capo lontano da fonti di calore e in luogo arieggiato, meglio se appeso su appendino, per evitare che lo stesso assuma posizioni o pieghe difficile da eliminare.

Posso effettuare delle modifiche su un capo già confezionato?

Solitamente si sconsigliano modifiche a capi standard perché queste rischiano di inficiare le caratteristiche di sicurezza e di comfort che sono il prerequisito basilare di ogni prodotto Dainese. Inoltre, modifiche importanti ad un capo hanno un costo pari se non superiore a quello dell’acquisto stesso.

E’ possibile personalizzare un capo Dainese in pelle?

Sì, alcuni modelli della collezione in corso possono essere personalizzati sia dal punto di vista del design che del comfort. Dal lato estetico si può scegliere la combinazione di colori e scritte.

Sul fronte del comfort, Dainese ha attivato un servizio di confezione su misura che offre a tutti la possibilità di avere un capo con una vestibilità perfetta, come le tute dei piloti del Motomondiale. Il servizio è disponibile presso i migliori rivenditori Dainese (l’elenco è segnalato nella sezione Store Locator del sito Dainese, linea Fitnet), dove personale specializzato si occuperà di prendere le tue misure antropometriche per adattare le varie parti del capo alle tue esigenze.

 Le principali misure su cui è possibile intervenire sono: collo, torace, bicipite, avambraccio, polso, vita, bacino, coscia, ginocchio, polpaccio, caviglia.

La lista di modelli personalizzabili e dei colori utilizzabili nella personalizzazione è disponibile presso i rivenditori Dainese autorizzati.

Dove è possibile effettuare la presa misure per i capi in pelle?

I rivenditori che forniscono il servizio di presa misure sono contraddistinti dalla sigla 'Fitnet' a fianco del nome del negozio nella sezione Store Locator del sito www.dainese.com.

Alternativamente, durante l’anno vengono organizzati presso alcuni rivenditori Dainese degli eventi “Su Misura”: personale specializzato del nostro Reparto di Ricerca e Sviluppo sarà disponibile in negozio per prendere le misure dei clienti.

Quanto costa un capo su misura o personalizzato?

Esistono 4 livelli di personalizzazione sulla base di esigenze di diverso fit e/o cambio colore. Vi preghiamo di contattare il vostro rivenditore Dainese di fiducia per richiedere il prezzo relativo alla personalizzazione che avete in mente di fare.

 

Quali sono le tempistiche di consegna per un capo su misura o personalizzato?

Un capo su misura o personalizzato viene consegnato circa 6/7 settimane dal momento dell’approvazione del bozzetto e dalla conferma delle misure.

E’ possibile ripristinare il mio D-air® Racing?

Certo! A seguito di una attivazione il Sistema D-air® Racing può essere ripristinato. Dainese offre a tutti coloro che acquistano un D-air® Racing la possibilità di stipulare con i Dealer autorizzati un contratto di manutenzione. Questo pacchetto garantisce per due anni, la sostituzione gratuita di sacco e generatore di gas ogni qualvolta il sistema, correttamente utilizzato, abbia esplicato la propria funzione protettiva.             

Altri vantaggi del pacchetto riguardano le spese di trasporto, il servizio di pulizia, sconti sulle eventuali riparazioni o sostituzioni e smaltimento del prodotto a fine utilizzo.

Posso utilizzare il D-air® Racing su strada?

No, il D-air® Racing è stato progettato esclusivamente per l’uso in circuiti di velocità. Infatti, le cadute che si verificano in pista sono molto diverse dagli incidenti che possono accadere su strada.

Il D-air® Racing è omologato?

Sì. Tutte le prestazioni del D-air® Racing sono verificate e certificate dal TÜV SÜD divisione automotive, ente che vanta ampie competenze tecnologiche nell’ambito della certificazione dei  sistemi protettivi a tecnologia airbag. Superati i tests previsti dagli standard EN 1621.1, EN 1621.2 e EN 1621.4, il sistema è stato sottoposto a un‘ulteriore serie di severissime prove volte a verificarne l’affidabilità in condizioni ambientali ostili come temperature estreme o in presenza di forti interferenze elettromagnetiche, solo per citarne alcune.

Molto importante, inoltre, è il test di innocuità attraverso il quale si è verificato che anche qualora il D-air® Racing avesse un’attivazione non seguita da caduta ciò non influisce sulla capacità del pilota di mantenere il controllo della moto.

Il D-air® Racing si attiva ad ogni caduta?

D-air® Racing usa una tecnologia di attivazione molto più progredita e intelligente di un semplice cavo. Il suo sofisticato algoritmo di attivazione gli consente di distinguere meglio tra diversi tipi di caduta e di decidere se, come e quando intervenire. Nei casi in cui la dinamica della caduta non lo giustifichi, il sistema non si attiva evitando un inutile costo di verifica e ripristino.

Vorrei personalizzare la mia tuta D-air® Racing. Come posso fare?

Per ordinare una tuta D-air® Racing ti devi rivolgere al rivenditore Dainese-D-air® Racing autorizzato più vicino a lei. Potrai richiedere la confezione di un capo su misura e/o con il cambio colore e/o con aggiunta di scritte e sponsor. Per costi e tempistiche di realizzazione ti invitiamo a contattare direttamente il tuo rivenditore.

Dove posso scaricare il software di acquisizione dati?

Il software di acquisizione dati dalla tuta D-air® Racing può essere scaricato dal sito di 2D tramite questo link:

http://2d-datarecording.com/en/produkte/custom-packs-1/dainese-d-air

Questo software è scaricabile solo online e consente di visualizzare la telemetria e tutti i dati relativi alla performance in pista.

Una volta installato il software nel pc è possibile scaricare i dati dalla tuta tramite l’utilizzo di un cavo USB. Il manuale completo di utilizzo del software è scaricabile sempre dal sito 2D tramite il link sopra.

Questo software è legato solamente all’acquisizione dei dati dalla tuta al pc. Il firmware che gestisce l’attivazione dell’airbag è invece installato direttamente nella tuta ed aggiornabile solo da Dainese.

Posso aggiornare il firmware che gestisce l’attivazione dell’airbag?

Il firmware installato nella tuta, che gestisce l’attivazione dell’airbag, viene sempre venduto con l’ultima versione disponibile, e qualora la tuta torni in Dainese per riparazioni o analisi, viene effettuato l’aggiornamento all’ultima versione nel caso non sia già installata.

Il firmware può essere aggiornato solo da Dainese, non dall’utente né dal rivenditore. Tutti i firmware rilasciati da Dainese sono comunque verificati e funzionali, anche avendo installate versioni precedenti all’ultima rilasciata.

E’ possibile ripristinare il  mio D-air® Street?

Certo! A seguito di una attivazione il Sistema D-Air® Street può essere ripristinato:

I capi D-Air® Street (ovvero il Gilet oppure la giacca Gore-Tex®) dovranno essere inviati a Dainese tramite un rivenditore Dainese D-Air® Street Autorizzato. Attenzione, anche l’M-kit (sistema elettronico di riconoscimento dell’incidente montato sulla moto) dovrà essere controllato da un Installatore Dainese Autorizzato poiché sarà fondamentale  controllarne la corretta funzionalità.

Come viene installato l’M-Kit sulla mia moto?

Dainese mette a disposizione dei propri clienti una rete di installatori autorizzati Dainese D-air® Street che affiancano i negozi autorizzati e che sono in possesso di tutte le conoscenze per poter operare in piena sicurezza ed a regola d’arte l’installazione del D-air® Street M-kit nel vostro motociclo o scooter. Gli installatori autorizzati sono stati selezionati ed adeguatamente formati per poter eseguire l’installazione e garantire quindi la massima affidabilità di funzionamento del  sistema D-air® Street.

Come funziona il D-air® Street?

Gli incidenti che possono accadere su strada sono molto diversi dalle cadute che si verificano in pista. D-air® Street è progettato per proteggere in modo specifico dagli incidenti che avvengono su strada. Il suo sofisticato algoritmo di attivazione gli consente di individuare più rapidamente le condizioni di incidente e di decidere come e quando intervenire. Nei casi in cui la situazione non lo giustifichi il sistema non si attiva, evitando un inutile costo di verifica e ripristino.

Il tipico incidente stradale avviene con un impatto tra la parte anteriore della moto ed un ostacolo fisso o in movimento, tipicamente un’auto. I numerosi crash test effettuati da Dainese hanno dimostrato in modo inequivocabile che, per proteggere dal primo impatto, un air bag deve essere protettivo in 80 millisecondi. L’unico modo di capire se un air bag è sufficientemente veloce è definire il Tempo Totale di Intervento.          

Tempo Totale di Intervento (TTI) = Tempo di Attivazione (TA) + Tempo di Gonfiaggio (TG)       

L’indicazione di una sola delle due componenti (TA o TG) è un’informazione assolutamente insufficiente per dare un giudizio sull’efficacia del sistema considerato e potrebbe nascondere l’inadeguatezza della tecnologia impiegata. D-air® Street, in caso di impatti severi, ha un Tempo Totale di Intervento di appena 45 millisecondi, quindi ampiamente inferiore agli 80 millisecondi a disposizione.

Il D-air® Street  è omologato?

Tutte le prestazioni del D-air® Street sono verificate e certificate dal TÜV SÜD, ente che vanta ampie competenze tecnologiche nell’ambito dei sistemi protettivi a tecnologia airbag. Superati i test sulle norme EN 1621.2 e EN 1621.4, il sistema è stato sottoposto a 800 singoli test tra i quali, prove di affidabilità in condizioni ambientali ostili come temperature estreme o in presenza di forti interferenze elettromagnetiche, solo per citarne alcune. É molto importante sottolineare il risultato del test di innocuità con il quale si è verificato che, anche in caso di attivazione non seguita da incidente, il pilota è in grado di mantenere il controllo della moto. 

Help

Info su Dainese

Dainese 40 App

Iscriviti alla nostra newsletter

  1. Dichiaro di aver letto e di accettare i termini e condizioni della Privacy Policy e dell'Informativa sulla Privacy.

Store Locator

Cerca e trova il rivenditore autorizzato più vicino a te.
© 2014 Dainese S.p.A P.iva IT00727080244 - Fully Commerce s.r.l. P.IVA: 03658410240
All rights reserved. - Disclaimer - Sitemap - Codice Etico - Credits
1
Utilizziamo i nostri cookies e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continuerai a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per ulteriori informazioni, ti preghiamo di leggere la nostra Politica sui Cookies
x